TURCHIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Turchia: stampa locale, Ankara costretta ad operazioni su Azaz per timore arrivo nuovi profughi

Ankara, 16 feb 2016 10:50 - (Agenzia Nova) - La Turchia ha iniziato a bombardare le postazioni del Partito dell’unione democratica (Pyd) presso la città di Azaz nel timore che se questi avessero conquistato la città, che si trova vicino al confine turco, si sarebbe innescato un nuovo afflusso di rifugiati nel paese. Lo riferisce il quotidiano turco “Hurriyet” citando funzionari della sicurezza interna turca. Un rapporto stilato dalle autorità turche ribadisce i legami tra il Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk), contro cui Ankara ha ripreso i combattimenti nel sud-est del paese lo scorso luglio, con il Pyd. Nella relazione inoltre si ribadisce che le milizie del Pyd e gli uomini del presidente siriano Bashar al Assad stanno spingendo i rifugiati verso Azaz in considerazione che nella zona, nei pressi della città turca di Kilis, ci sono 10 campi profughi lungo una linea di circa otto chilometri. A causa dell’avanzata delle truppe di Assad questi profughi potrebbero essere costretti a scappare da questi campi e cercare rifugio in Turchia; di conseguenza con i suoi bombardamenti la Turchia vuole far sì che la città rimanga in mano ai ribelli. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE