ISRAELE

 
 
 

Israele: Netanyahu non sarà messo in quarantena

Gerusalemme, 30 mar 13:00 - (Agenzia Nova) - Il primo ministro israeliano uscente, Benjamin Netanyahu, non sarà messo in quarantena dopo che una sua stretta collaboratrice, Rivka Paluch, è risultata positiva al Sars-Cov-2. Lo precisa l'ufficio del primo ministro, dopo che sui media locali sono apparse notizie su un possibile isolamento forzato di Netanyahu. "Secondo la valutazione iniziale, non è necessario che il primo ministro sia messo in quarantena poiché non è stato in stretto contatto con il paziente e non l'ha incontrata", fa sapere il suo ufficio. Inoltre, "da un controllo iniziale emerge che i due non sono stati stati insieme nella stessa stanza nelle ultime due settimane. L'indagine epidemiologica è in corso". L'ufficio di Netanyahu fa sapere, ancora, che nelle ultime settimane il primo ministro e coloro che lo circondano hanno aderito rigorosamente alle linee guida del ministero della Salute e che la maggior parte dei colloqui sono avvenuti da remoto. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE