MEDIO ORIENTE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Medio Oriente: dalla Libia allo Yemen, il coronavirus non ferma i conflitti (7)

Roma, 30 mar 16:35 - (Agenzia Nova) - Non è migliore la situazione nello Yemen, dove la guerra civile è invece entrata nel suo quinto anno. Nei giorni scorsi le parti in conflitto – da un lato, le forze allineate al presidente Abd Rabbo Mansour Hadi appoggiate da una coalizione regionale guidata dall’Arabia Saudita, dall’altra i ribelli zaiditi Houthi finanziati e armati dall’Iran – hanno accettato di rispettare un cessate il fuoco proposto lo scorso 25 marzo dalle Nazioni Unite per preparare il paese all’eventuale arrivo della pandemia. Finora non sono stati documentati casi di contagio, ma anche qui l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) avverte che presto si potrebbe avere un boom di infezione data anche la permeabilità dei confini e la prossimità a paesi già colpiti dal virus. Tuttavia, il 27 marzo l’Arabia Saudita ha fatto sapere di aver intercettato e distrutto tre droni degli Houthi nel proprio territorio. Nel fine settimana, invece, la Coalizione a guida saudita ha annunciato di aver intercettato con batterie del sistema anti-aereo Patriot due missili balistici, uno lanciato contro Jizan e l’altro contro la capitale Riad. Due persone hanno riportato “lievi ferite” a causa della caduta di frammenti dei missili su un quartiere residenziale della capitale. (segue) (Gmr)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE