KOSOVO-SERBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Kosovo-Serbia: leader Vetevendosje Kurti, “non cadrò nella trappola di Vucic” (3)

Pristina, 27 nov 2019 09:34 - (Agenzia Nova) - Ieri Kurti ha fatto sapere di aver trovato la maggioranza per formare il governo sulla base del risultato delle elezioni parlamentari del 6 ottobre. Kurti, probabile nuovo premier, ha annunciato che tre rappresentanti dei partiti delle minoranze etniche, rispettivamente dei gorani, degli ashkali e dei rom, hanno garantito il sostegno al governo in modo da permettere alla coalizione di governo tra Movimento Vetevendosje e Lega democratica del Kosovo (Ldk) di raggiungere i 61 voti (sui 120 del parlamento di Pristina) necessari per ottenere la fiducia. Secondo Kurti, in questo modo sono state create le condizioni per formare il nuovo governo a Pristina senza includere un altro partito albanese nella coalizione. Al termine dell'incontro avuto lo scorso venerdì con il leader dell'Ldk, Isa Mustafa, Kurti ha dichiarato che l'accordo di governo sarà siglato "tre giorni dopo l'ufficializzazione dei risultati elettorali", ovvero al termine dell'operazione di riconteggio dei voti atteso per oggi. (segue) (Kop)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE