CORONAVIRUS

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Coronavirus: commissione Regione Lazio approva misure economiche per crisi Covid-19 (3)

Roma, 31 mar 22:08 - (Agenzia Nova) - Secondo quanto rende noto il Consiglio regionale del Lazio, un'altra modifica introdotta oggi dalla commissione stabilisce che al finanziamento "sono ammissibili imprese che hanno una esposizione complessiva verso il sistema bancario non superiore a 100 mila euro e che presentino i dati ufficiali relativi all'esercizio 2019 o, in mancanza, la situazione contabile al 31 dicembre 2019 sottoscritta dal legale rappresentante ovvero, se costituite fra il primo gennaio e l'8 marzo 2020, che abbiamo un capitale sociale sottoscritto e versato pari ad almeno 10 mila euro". I 10 mila euro di finanziamento saranno erogati in un arco temporale che va da uno a cinque anni, con tasso di interesse pari a zero e nessuna spesa da rendicontare. La procedura di assegnazione sarà a sportello telematico e le risorse saranno assegnate secondo l'ordine cronologico di presentazione della domanda. L'assessore Orneli ha parlato spesso di "prima gamba" con riferimento a questo intervento "perché - spiega la nota del Consiglio regionale del Lazio - nel corso delle due sedute ha più volte ribadito che la Regione sta già lavorando ad altre due misure che, tra l'altro, sono anche accennate nella delibera votata oggi. E' scritto, infatti, che la direzione regionale Sviluppo economico e attività produttive assumerà gli atti amministrativi necessari, da una parte, a ristrutturare la sezione speciale della Regione Lazio già esistente presso il fondo centrale di garanzia, al fine di orientarne l'utilizzo secondo le modalità previste dal decreto legge del 17 marzo 2020, n. 18, cosiddetto 'Cura Italia' ". Mentre, dall'altra, "a riorientare l'iniziativa "Italian Regions-Eu Blending Programme" della Banca europea degli investimenti (Bei), al fine di estenderne l'ambito di applicazione anche alle esigenze di liquidità delle imprese laziali in conseguenza dell'emergenza Cocid-19. Si tratta di un programma approvato dalla Bei il 12 dicembre scorso, che prevede la possibilità per le regioni di ricevere una linea di credito dedicata al finanziamento di Pmi e Midcaps, grazie al quale la Regione Lazio potrà beneficiare di un primo lotto di 100 milioni di euro per il finanziamento degli intermediari bancari selezionati tramite una procedura competitiva, di cui - conclude la nota - lo scorso 3 febbraio è stato approvato l'avviso pubblico". (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE