TURCHIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Turchia: ministero degli Esteri condanna elezioni organizzate da Armenia in Nagorno-Karabakh

Ankara, 30 mar 13:31 - (Agenzia Nova) - Le elezioni presidenziali e parlamentari convocate dall'Armenia in Nagorno-Karabakh rappresentano per la Turchia una "aperta violazione del diritto internazionale". Lo riferisce l'agenzia stampa governativa "Anadolu", citando un comunicato del ministero degli Esteri turco. Il Nagorno-Karabakh è un territorio occupato dai militari di Erevan ma riconosciuto internazionalmente sotto la sovranità dell'Azerbaigian. Il comunicato del ministero degli Esteri di Ankara definisce l'iniziativa armena come contraria alle risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e ai principi dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce), aggiungendo che le elezioni vanificano gli sforzi per una soluzione permanente e pacifica nel Nagorno-Karabakh. "La Turchia non riconosce queste elezioni illegittime" che violerebbero ulteriormente sovranità e integrità territoriale dell'Azerbaigian, conclude il comunicato. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE