MESSICO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Messico: Lopez Obrador, risorse contro coronavirus anche da alti stipendi pubblici (5)

Città del Messico, 31 mar 19:52 - (Agenzia Nova) - Da settimane il presidente Lopez Obrador avvertiva che il paese non avrebbe anticipato misure di emergenza, e che ogni passo sarebbe stato preso di concerto con le indicazioni delle autorità sanitarie. Una strategia con cui intendeva tenere assieme le esigenze di protezione della salute e quelle dell'economa nazionale. "Sarò io a dire quando dovrete rimanere in casa", spiegava "Amlo" in un video girato a metà mese, al tavolo di un ristorante popolare. Il primo momento di intervenire è arrivato il 24 marzo, con il varo delle prime misure di distanziamento sociale. L'aspettativa è quella di evitare al paese la temuta serrata legata all'arrivo della "fase 3" dell'emergenza, quella in cui si perdono le tracce dei possibili vettori dell'infezione e i contagi iniziano a crescere a un ritmo accelerato. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE