CINA

 
 
 

Cina: indice direttori acquisti settore manifatturiero torna in zona espansione a marzo

Pechino, 31 mar 08:19 - (Agenzia Nova) - L'indice dei direttori degli acquisti (Pmi) del settore manifatturiero cinese è salito a quota 52 a marzo, da 35,7 di febbraio, secondo quanto dichiarato oggi dall'Ufficio nazionale di statistica cinese (Nbs). Un numero superiore a 50 indica espansione, mentre uno inferiore riflette una contrazione. "Il rimbalzo è arrivato nell'ambito degli sforzi del paese nel coordinare il controllo dell'epidemia e lo sviluppo economico e sociale", ha detto lo statistico dell'Nbs, Zhao Qinghe. Con cambiamenti positivi in atto nel controllo e nella prevenzione delle epidemie domestiche, il 96,6 per cento delle grandi e medie imprese cinesi ha ripreso la produzione, con un aumento di 17,7 punti rispetto a un mese fa. Il sottoindice per la produzione segna 54,1 punti, contro i 26,3 punti del mese prima. Tuttavia, Zhao ha affermato che l'aumento mensile non significa necessariamente che la produzione sia tornata ai livelli pre-epidemici e che è necessario osservare più dati. "La ripresa dell'economia, arriva solo quando il Pmi sale per almeno tre mesi consecutivi", ha sottolineato il funzionario. I dati di oggi hanno anche indicato un notevole miglioramento della domanda del mercato, in quanto il sottoindice relativo ai nuovi ordini si è attestato a 52 a marzo, in aumento rispetto al 29,3 di febbraio. "Nel frattempo, gli indici Pmi per la produzione di alta tecnologia, attrezzature e beni di consumo si sono tutti posizionati in una zona di espansione, segnalando un rapido ripristino nei settori", ha aggiunto Zhao. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE