CORONAVIRUS

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Coronavirus: 350 morti in America latina

Buenos Aires, 30 mar 11:55 - (Agenzia Nova) - Sono 350 le sin qui vittime legate al contagio da nuovo coronavirus in America latina. Il contagio interessa oramai tutti i paesi della regione, i cui governi hanno varato misure sempre più restrittive su spostamenti interni e viaggi. Resiste il Brasile, paese col maggior numero dei contagi, ma il cui presidente Jair Bolsonaro continua a denunciare una esagerazione dei media sulla portata dell’emergenza. In Messico si contano 993 casi di contagio e 20 morti. Il 24 marzo il governo ha decretato l’ingresso nella fase due dell’emergenza, varando le misure di contenimento sociali in tempo considerato utile per raffreddare l’attesa esplosione dell’epidemia. A Panama si registrano ad oggi 989 casi confermati e 24 decessi. Il presidente Laurentino Cortizo ordina una serrata totale, a tempo indefinito, su tutto il territorio nazionale. Scattata la quarantena a Cuba, 139 casi di contagio, tre morti, di cui un turista italiano di 61 anni, e un paziente guarito. (segue) (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE