GERMANIA

 
 
 

Germania: affiliato Stato islamico condannato a 10 anni per fabbricazione bomba biologica

Berlino, 26 mar 17:50 - (Agenzia Nova) - Il tribunale statale superiore di Duesseldorf ha condannato un islamista tunisino affiliato allo Stato islamico a dieci anni di reclusione per aver fabbricato una bomba biologica a base di ricina, citotossina naturale in grado di causare la morte cerebrale e per reato contro la sicurezza dello Stato. Come riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, l'uomo, giunto in Germania dalla Tunisia nel 2016, è stato arrestato a Colonia il 13 giugno 2018 insieme alla moglie, con cui avrebbe realizzato l'ordigno esplosivo. -Al momento dell'intervento della polizia, i preparativi per la bomba, contente ricina e sfere in acciaio, era in fase molto avanzata. Come reso noto dalla Procura generale federale, quello di Duesseldorf è il primo processo in Germania contro imputati di fabbricazione di un'arma biologica. Nelle intenzioni dell'islamista, l'ordigno avrebbe dovuto essere fatto esplodere nell'area densamente popolata di Colonia-Chorweiler. Durante il processo, il tunisino ha negato di voler organizzare un attentato in Germania. La fabbricazione della bomba avrebbe avuto, infatti, lo scopo di acquisire competenze, poiché l'obiettivo ultimo dell'islamista era di unirsi allo Stato islamico in Siria. A ogni modo, davanti ai giudici, l'uomo ha condannato tutti i gruppi terroristici, dichiarando che “il jihad non è barbarie, ma un dovere nell'Islam”. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE