CORONAVIRUS

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Coronavirus: Corea del Sud, nuovo calo dei contagi (3)

Seul, 30 mar 05:55 - (Agenzia Nova) - Molti casi di infezione sono riconducibili a membri della Chiesa di Gesù Shincheonji, una setta religiosa che conta circa 200mila seguaci e 74 chiese nel paese. Questa settimana un primo militare statunitense di stanza in Corea del Sud è risultato positivo al coronavirus. La scorsa settimana il numero dei contagi da coronavirus in Corea del Sud è quintuplicato in soli tre giorni. Il governo ha decretato Daegu e l’area circostante “zona a gestione speciale per le malattie infettive”. Il viceministro della Salute sudcoreano, Kim Kang-lip, ha dichiarato che il governo sta adattando le procedure di quarantena e prevenzione per far fronte al nuovo scenario di emergenza. Il ministero ha inviato altri 24 medici a Daegu, e aumentato i siti cittadini per il rilevamento del virus a 22. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE