TERRORISMO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Terrorismo: strage di militari in Ciad e Nigeria, Boko Haram infligge un duro colpo alle forze anti-jihadiste regionali (3)

N'Djamena, 26 mar 13:07 - (Agenzia Nova) - Gli attacchi hanno ricevuto un’unanime condanna internazionale. L’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell’Unione europea, Josep Borrell, ha ribadito che l’Unione europea affianca le autorità e le popolazioni del Ciad e della Nigeria nella loro lotta contro il terrorismo. “È una lotta che vinceremo insieme e ogni attacco di questo tipo rafforza la nostra determinazione per accelerare ulteriormente i nostri sforzi. Gli attacchi contro civili e militari sono in aumento nel Sahel. Sono una realtà quotidiana per milioni di persone. L'Unione europea continuerà a sostenere gli sforzi dei paesi della regione per rafforzare la sicurezza, la stabilità e soddisfare le esigenze delle persone, in particolare nelle aree più fragili”, ha aggiunto l’Alto rappresentante in una nota. Negli ultimi mesi Boko Haram ha intensificato i suoi attacchi nel bacino del lago Ciad, al confine tra Nigeria, Ciad, Niger e Camerun. L’offensiva di Boko Haram è iniziata nel 2009 e da allora si è allargata anche ad altri paesi del bacino del lago Ciad. Secondo stime governative, dal 2009 ad oggi gli attacchi del gruppo terroristico in Nigeria hanno provocato oltre 30 mila vittime e costretto circa 2,6 milioni di persone ad abbandonare le loro abitazioni. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE