RUSSIA

 
 
 

Russia: sindaco di Mosca, malati lievi affetti da Covid-19 verranno trattati a casa

Mosca, 29 mar 20:34 - (Agenzia Nova) - I moscoviti con un decorso lieve del Covid-2019 verranno trattati a casa sotto la supervisione di medici. Lo ha annunciato il sindaco della capitale russa, Sergej Sobjanin, nel comunicato che accompagna il decreto che stabilisce il regime di quarantena per la città, pubblicato oggi. "Come prescritto dai medici, (i malati non gravi) riceveranno farmaci anti-virali gratuitamente. Come misura preventiva, anche i medici e gli altri specialisti coinvolti nella lotta contro la diffusione della nuova infezione da coronavirus riceveranno farmaci antivirali gratuiti", ha dichiarato Sobjanin, precisando che i trattamenti saranno effettuati del personale medico e paramedico. Sobjanin ha annunciato poco fa che la città sarà in regime di isolamento a partire da domani. Secondo quanto si apprende dall'ufficio del sindaco, sarà possibile lasciare il proprio appartamento solo per motivi di lavoro, recarsi alla rivendita alimentare o alla farmacia più vicini o per sottoporsi a interventi sanitari d’emergenza. Sarà consentito inoltre di smaltire i rifiuti e le passeggiate per gli animali domestici, mentre sarà completamente vietato il traffico in entrata e uscita dalla città. Per le persone che hanno perso delle opportunità lavorative a causa del blocco sono previsti infine dei risarcimenti che verranno erogati dal comune di Mosca. “Sono misure dure ma sono nell’interesse dei moscoviti”, ha detto pochi minuti fa il portavoce presidenziale, Dmitrij Peskov, commentando le notizie del lockdown della città. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE