GOVERNO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Governo: prime prove tecniche di dialogo M5s-Pd in un "clima costruttivo" (2)

Roma, 23 ago 2019 17:28 - (Agenzia Nova) - Certo, tra i nodi più delicati da sciogliere, oggetto del negoziato per formare un eventuale governo, c'è quel taglio di 345 parlamentari che il Movimento cinque stelle continua a ritenere una priorità. Proprio su questo versante, non a caso, in una nota congiunta Orlando, Marcucci e Delrio scrivono di essere "sempre stati e rimaniamo a favore del taglio dei parlamentari. Siamo disponibili a votare la legge, ma riteniamo che vada accompagnato da garanzie costituzionali e da regole sul funzionamento parlamentare. E' questo il senso del calendario che siamo disponibili a costruire insieme e in tempi rapidi". La trattativa, dunque, è partita, possibili nelle prossime ore altri incontri tra le due delegazioni e tra i vertici, Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti. Anche perché c'è da affrontare anche il nodo, affatto secondario, dei nomi del nuovo esecutivo: da quello del presidente del Consiglio, a tutti i ministri (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE