THAILANDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Thailandia: pil rallenta ai minimi da cinque anni (5)

Bangkok, 17 feb 05:34 - (Agenzia Nova) - Il Fondo monetario internazionale (Fmi) ha rivisto al ribasso le previsioni di crescita per il 2020 dell’Asean-5 nel suo complesso (Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore e Thailandia), e quelle relative all’Indonesia in particolare, in considerazione del calo delle esportazioni di quel paese lo scorso anno. Nel World Economic Outlook pubblicato lunedì, 20 gennaio, il Fmi prevede per l’Asean-5 un tasso di crescita stabile rispetto al 2019, al 4,8 per cento, mentre nel 2021 dovrebbe verificarsi una accelerazione, con una crescita media del 5,1 per cento. Il rapporto informa che “le prospettive di crescita sono state riviste leggermente al ribasso per Indonesia e Thailandia, dove una debolezza continuata delle esportazioni sta pesando anche sulla domanda domestica”. Secondo il Fondo, l’economia indonesiana crescerà quest’anno del 5 per cento – 0,2 punti percentuali in meno rispetto alla precedente previsione – e del 5,1 per cento nel 2021. Lo scorso anno il prodotto interno lordo dell’Asean-5 è cresciuto del 4,7 per cento, un decimo di punto in meno rispetto alle previsioni del Fondo. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE