INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

India: coronavirus, rilasciati oltre 400 detenuti da prigione di Nuova Delhi

Nuova Delhi, 29 mar 11:46 - (Agenzia Nova) - Le autorità del carcere Tihar di Nuova Delhi hanno rilasciato oltre 400 detenuti nel tentativo di decongestionare una delle più grandi prigioni dell'Asia meridionale nel quadro della pandemia di Covid-19 in corso. Lo riferisce l'emittente "Ndtv", precisando che come annunciato dalle autorità carcerarie 365 detenuti sono stati rilasciati su cauzione per 45 giorni, mentre 63 altri sono stati dimessi in libertà vigilata. Il tentativo di ridurre il sovraffollamento carcerario cade dopo che nel paese sono stati confermati finora 25 decessi per cause legate al coronavirus, e segue l'indicazione della Corte suprema, che lo scorso 23 marzo ha ordinato a tutti gli Stati e territori indiani di valutare la possibilità di rilasciare in libertà vigilata i detenuti condannati per reati che comportano fino a sette anni di carcere, nel quadro dell'epidemia di coronavirus. La direzione del carcere di Tihar prevede di rilasciare in totale 3 mila detenuti, esclusi i casi considerati più pericolosi. Nel paese, che dal 25 marzo osserva una serrata totale, sono stati confermati finora 987 casi. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE