CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: in Sardegna 15.840 richieste di imbarco, 3.585 per partenze e 12.255 per arrivi

Roma, 29 mar 20:25 - (Agenzia Nova) - In relazioni alle disposizione del governo per affrontare l'emergenza coronavirus, la regione Sardegna ha ricevuto, in totale, 15.840 istanze di richiesta di autorizzazione agli imbarchi, dal 19 marzo al 29 marzo. Secondo quanto rende noto la Regione, di queste, 3.585 per partenze dalla Sardegna e 12.255 per arrivi nell'Isola. Inoltre, le motivazioni delle richieste di autorizzazione, sono il 49 per cento per rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza; il 23 per cento per ragioni di assoluta urgenza; il 16 per cento per comprovate esigenza lavorative; il 7 per cento per spostamenti per motivi di salute; e il 5 per cento per situazioni di necessità. Sempre nel periodo 19-29 marzo il totale delle partenze è di 1.305 unità (46 per cento in aereo e il 54 per cento in nave). Mentre il totale degli arrivi nell'isola è di 4.531 unità (60 per cento in aereo e 40 per cento in nave). In base alle autodichiarazioni dei viaggiatori, poi, i Comuni sardi nei quali non è stata ricevuta alcuna dichiarazione di arrivo in isolamento sono 66. Infine, Cagliari, con il 25 per cento, seguita da Sassari, con il 21 per cento, sono i Comuni con il maggior numero di arrivi, rispetto al totale, di persone in isolamento volontario dal 19 al 29 marzo. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE