MESSICO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Messico: primo via libera a riforma per revoca mandato presidenziale e consultazioni popolari

Città del Messico, 15 mar 2019 16:12 - (Agenzia Nova) - La Camera dei deputati messicana ha approvato la legge per introdurre in Costituzione due importanti riforme politico-istituzionali: il voto con cui l'elettorato potrà decidere di revocare il presidente della Repubblica a metà mandato, tre anni dopo l'insediamento, e nuove norme per rendere più facile ricorrere a consultazioni popolari. La legge è stata approvata con 329 voti favorevoli e 153 contrari, oltre i due terzi dei presenti, così come prescrive l'iter per una riforma costituzionale. Il provvedimento viene ora trasmesso al Senato, con buone probabilità di essere accolto, soprattutto se come alla camera interviene l'aiuto di esponenti dei partiti di opposizione: anche in questo ramo del parlamento il partito del presidente Andres Manuel Lopez Obrador (Morena, Movimento di rigenerazione nazionale) dispone della maggioranza relativa dei seggi. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE