CORONAVIRUS

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Coronavirus: Stefania Craxi su vertice europeo, ecco il copione di un’emergenza (3)

Roma, 28 mar 13:42 - (Agenzia Nova) - "Quarto. Si convoca un bel vertice e, come d’incanto, si giunge a una ‘soluzione’ - sottolinea -. Il grande compromesso, figlio della ‘solidarietà’ europea ci porta – udite! uditè! – all’utilizzo del Mes per far fronte alla grande emergenza in atto. Ovviamente, le condizionalità non si contano. Ma in fondo, a chi importa pregiudicare qualche asset strategico, il livello del welfare e giù di lì, se va per fino bene ai super consulenti di governi di ogni latitudine e financo ai democrats nostrani? Quinto. A questo punto, tra foto opportunity, baci e abbracci (virtuali, non si sa mai), tutti possono dirsi vincitori. Partono così le lodi pubbliche e dichiarazioni di apprezzamento e di sostegno per i leader dei paesi più colpiti dal Covid19, che tornano in patria vincitori grazie al loro essere stati duri, decisi e determinati. Hanno ottenuto una bella pacca sulla spalla nel mentre gli è stato sfilato di tasca il Paese e, l’Europa, finalmente, non è più matrigna. Certo, forse il finale non è a sorpresa. Sa un po’ di gioco dell’oca. Ma visti i precedenti qualcuno nell’Unione pensa, non a torto, di trattarci come quei buoi legati a un palo. Li si fa girare liberamente intorno e poi, quando serve, si riportano a casa”. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE