UCRAINA

 
 
 

Ucraina: presidente Zelensky, concordato con Fmi espansione programma di aiuti da 5,5 a 8 miliardi di dollari

Kiev, 28 mar 11:20 - (Agenzia Nova) - Il governo dell'Ucraina e il Fondo monetario internazionale (Fmi) hanno concordato un aumento da 5,5 a 8 miliardi di dollari dell’importo del nuovo Extended Fund Facility (Eff) destinato al paese. Lo ha affermato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. “Ora abbiamo concordato l'espansione del programma. Per quanto riguarda il Fondo monetario internazionale, ora potremo ottenere un aumento fino a 8 miliardi di dollari”, ha detto il capo dello Stato, aggiungendo che i negoziati con l'Fmi vanno avanti ogni giorno. È quanto riferisce l’agenzia di stampa “Interfax”. Ieri il direttore dell’Fmi, Kristalina Georgieva, ha dichiarato che sono stati fatti dei notevoli passi avanti nei negoziati fra le autorità ucraine e i rappresentanti dell’istituto in merito alle specifiche del nuovo accordo di cooperazione. “In quest’ultima settimana sono stati fatti dei grandi progressi nei negoziati con le autorità ucraine sul nuovo accordo Extended Fund Facility (Eff). L’adozione di misure e leggi per migliorare il contesto di operatività del settore bancario o la riforma fondiaria permetteranno di fare passi avanti ancora più velocemente, con la finalizzazione delle clausole del nuovo accordo, con fondi anche maggiori di quelli previsti”, ha spiegato Georgieva. Nei giorni scorsi il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha avuto un colloquio telefonico con la stessa Georgieva con cui aveva discusso della cooperazione fra le autorità di Kiev e l’Fmi. “Le parti hanno affrontato il tema della situazione economica e finanziaria in Ucraina, alla luce del contagio di coronavirus nel paese. Zelensky ha aggiornato Georgieva in merito alle misure prese per contenere il contagio”, si legge nella nota ufficiale della presidenza ucraina. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE