Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Medio Oriente (5)
 
 
Roma, 24 mar 17:00 - (Agenzia Nova) - Turchia: ministro Finanze, rinvio pagamento tasse per 1,9 milioni di cittadini - Circa 1,9 milioni di cittadini turchi potranno usufruire del rinvio degli adempimenti fiscali. Lo ha annunciato su Twitter il ministro delle Finanze turco, Berat Albayrak. Tra le categorie di lavori che ne potranno beneficiare figurano gli avvocati, i consulenti finanziari, gli architetti, gli ingegneri, i medici, i dentisti, gli agricoltori, i sarti e altri lavoratori autonomi. Nei settori produttivi interessati dalla stessa agevolazione rientrano i centri commerciali, la siderurgia e la metallurgia, le fabbriche automobilistiche, la logistica e i trasporti, il tessile, l'intrattenimento, il settore minerario, l'edilizia, i media e la sanità. Per questi ambiti, Albayrak ha dichiarato la proroga dei pagamenti di ritenute d'imposta e Iva di aprile, maggio e giugno per sei mesi. Il pagamento degli adempimenti fiscali è stato posticipato anche a cittadini ultrasessantacinquenni o affetti da patologie croniche, quindi impossibilitati a uscire di casa. Il capo dello Stato, Recep Tayyip Erdogan, aveva già annunciato un pacchetto di misure del valore di 15,4 miliardi di dollari per sostenere l'economia nazionale colpita dal coronavirus. Tra le iniziative figurano una riduzione dell'Iva sul trasporto aereo nazionale dal 18 all'1 per cento per tre mesi e il raddoppio del fondo di garanzia dei crediti da 3,35 a 7,7 miliardi di dollari, forme di sostegno alle esportazioni e il posticipo del versamento dei contributi per tre mesi. (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..