SUD SUDAN
 
Sud Sudan: Bachelet denuncia escalation violenze intercomunitarie
 
 
Giuba, 20 mar 18:53 - (Agenzia Nova) - L'Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Michelle Bachelet, ha espresso preoccupazione per l'escalation delle violenze intercomunitarie registrata nell'ultimo mese nel Sud Sudan centrale e orientale. In dichiarazioni rilanciate in una nota ufficiale, Bachelet ha osservato che l'aumento del numero e della gamma di armi utilizzate dai clan rivali e la mancata risposta delle autorità hanno contribuito a scontri che hanno provocato centinaia di morti e migliaia di sfollati. L'Alto commissario ha quindi esortato le autorità a frenare il continuo spargimento di sangue e ad impegnarsi a consegnare i responsabili alla giustizia. "Affinché una pace duratura possa prendere piede nel paese, è necessario affrontare la violenza intercomunitaria e perseguirne gli autori", ha dichiarato Bachelet, per la quale è inoltre fornire un adeguato supporto medico e psicosociale alle vittime di violenza. Il mese scorso, decine di civili sono stati uccisi e feriti in scontri nello stato orientale di Jonglei, dove secondo alcune voci circa 200 donne e bambini sono stati rapiti e sottoposti a violenza sessuale. In questa circostanza molte case sono state incendiate, costringendo circa 8 mila persone a cercare rifugio vicino alla base della missione delle Nazioni Unite a Pibor. (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..