CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: colloquio fra Guerini ringrazia segretario Usa Esper per aiuti per affrontare crisi

Roma, 26 mar 21:48 - (Agenzia Nova) - Un ringraziamento a nome del governo e del popolo italiano per la solidarietà manifestata e per gli aiuti concreti inviati in questi giorni difficili, ancor più significativi in quanto l'emergenza investe anche il tuo paese. Con queste parole il ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha iniziato la conversazione telefonica con il segretario alla Difesa degli Stati Uniti Mark Esper, avvenuta questa sera. "Sappiamo di poter contare sugli amici. Una manifestazione di solidarietà, quella degli Stati Uniti, che testimonia ancora una volta le solide e storiche relazioni tra i nostri Paesi, sia sul piano della cooperazione militare, che i nostri dicasteri della Difesa convintamente portano avanti, ma anche sul piano della reciproca solidarietà in questo momento di emergenza". Aiuti al popolo italiano che il Segretario Esper cercherà di incrementare, oltre a quelli già inviati attraverso lo Us Army Europe e la Us Air Force, giunti in Italia a partire dal 22 marzo e attualmente impiegati in Lombardia.

Il ministro Guerini ha anche rappresentato al capo del Pentagono solidarietà per quanto l'emergenza covid19 sta determinando negli Stati Uniti. "In questo periodo così difficile, siamo vicini al popolo americano, ben consapevoli delle difficoltà e dei sacrifici che le gestione di questa crisi comporta per ogni cittadino dei nostri Paesi. La Difesa Italiana è pronta a condividere con gli Stati Uniti l'esperienza sin qui maturata dal mio Ministero che, fin dalle prime fasi di questa emergenza, è stato coinvolto a vario titolo". Entrambi hanno assicurato che anche sul piano della ricerca, ogni progresso verso la direzione di un vaccino e l'individuazione di terapie efficaci verrà condiviso reciprocamente. La conversazione si è conclusa con l'impegno di consultarsi nuovamente in relazione all'evoluzione dell'emergenza. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE