CORONAVIRUS

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Coronavirus: Brasile limita l'ingresso di stranieri in Brasile attraverso i porti del paese (4)

Brasilia, 27 mar 01:51 - (Agenzia Nova) - Per tentare di contenere la diffusione del virus, è stata adottata la disposizione che prevede la chiusura obbligatoria di tutti gli esercizi commerciali e servizi considerati non essenziali nelle città di San Paolo e Rio de Janeiro. In entrambe le capitali, la misura è stata attuata gradualmente, fino alla disposizione di chiusura totale a partire da oggi. In tutte le altre capitali del paese, e numerosi municipi decreti simili sono stati adottati ed entrati in vigore in momenti differenti a partire dalla scorsa settimana e fino ad oggi. In particolare a San Paolo, il governatore Joao Doria ha ordinato la chiusura di stabilimenti commerciali nei 645 comuni dello stato. La quarantena durerà fino al 7 aprile e può essere estesa. Nella città di Rio de Janeiro, il sindaco Marcelo Crivella ha deciso la chiusura degli esercizi commerciali a tempo indeterminato. Bar e ristoranti potranno funzionare per consegne a domicilio. In generale nello stato di Rio de Janeiro sono sospese partite di calcio e chiusi cinema e teatro. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..