ISRAELE
 
Israele: Lapid, Gantz ha rubato i voti per regalarli a Netanyahu
 
 
Gerusalemme, 26 mar 20:53 - (Agenzia Nova) - L'ex leader della coalizione centrista Kahol Lavan (Blu e bianco) e nuovo presidente del parlamento israeliano, Benny Gantz, ha rubato i voti per regalarli al primo ministro uscente, Benjamin Netanyahu. E' questa l'accusa rivolta da Yair Lapid, capo di Yesh Atid, il partito che insieme a Telem di Moshe Ya'alon e a Israel Resilience avevano dato vita alla coalizione Kahol Lavan. Nel corso di una conferenza stampa indetta da Lapid dopo l'annuncio di Gantz di voler formare un governo di emergenza con Netanyahu e i partiti della destra religiosa, il leader di Yesh Atid ha affermato: "Benny Gantz ha deciso oggi di spaccare Kahol Lavan e strisciare nel governo di Netanyahu. È una decisione deludente". Il governo che si sta "formando oggi non è un governo di unità o un governo di emergenza. È un altro governo di Netanyahu. Benny Gantz si è arrese senza combattere e si è infilato nel governo di Netanyahu. Si è unito al blocco estremista Haredi", ha aggiunto. Ricordando il percoso politico condiviso, Lapid ha aggiunto: “Abbiamo corso insieme perché Benny Gantz mi ha guardato negli occhi e ha detto che non si sarebbe mai seduto in questo cattivo governo. Gli ho creduto. Insieme a noi oltre un milione di elettori di Kahol Lavan hanno marciato da una strada all'altra e da un ponte all'altro. Si sentono giustamente traditi oggi. I loro voti sono stati rubati e dati in dono a Netanyahu". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..