CORONAVIRUS
 
Coronavirus: su sito Campidoglio pulsante denuncia assembramenti, Pd "No caccia a untore"
 
 
Roma, 26 mar 20:40 - (Agenzia Nova) - Parafrasando qualcuno già parla di un sistema "Segnala l'untore". Fa discutere la decisione del Campidoglio di inserire sul Sistema unico di segnalazione comunale una sezione dedicata agli "assembramenti" vietati dai decreti per il contrasto alla diffusione del coronavirus. Nel pomeriggio sulla sua pagina Facebook di Roma Capitale è apparso un post che ha annunciato la novità. "Ci son assembramenti di persone che ritieni in contrasto con le regole dell’emergenza sanitaria? Puoi segnalarli direttamente all’Autorità competente per la vigilanza, tramite il Sus (Sistema unico di segnalazione) attivo sul portale istituzionale di Roma Capitale. È semplice, segui le istruzioni". Segue un'infografica che spiega passo passo come fare la segnalazione: ci si collega al portale di Roma Capitale, si clicca sul tasto "Segnala", poi, dopo essersi identificati con Spid, si può selezionare la nuovissima sezione "Assembramenti" e procedere con la denuncia dei gruppi avvistati. Subito sono arrivate le proteste del centrosinistra. "Apprendiamo, con sconcerto che il Campidoglio ha appena aperto la caccia all'untore", ha scritto il Pd capitolino in una nota. "Per contrastare gli assembramenti e i comportamenti vietati ci sono le forze di polizia che da giorni stanno lavorando senza sosta proprio a tutela di tutti i cittadini. Non c'è bisogno della delazione pubblica, è una cosa pericolosa. Chiediamo che la campagna sia ritirata e che venga sospeso il servizio sul sito del comune di Roma". (Rer)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..