SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Bolivia, coronavirus, dichiarato stato di emergenza sanitaria, chiuse frontiere
 
 
La Paz, 26 mar 15:45 - (Agenzia Nova) - La presidente dela Bolivia, Jeanine Anez, ha annunciato lo stato di emergenza sanitaria fino al 15 aprile e la chiusura delle frontiere, nel tentativo di contenere la diffusione del nuovo coronavirus. La misura segue la quarantena già decretata lo scorso 21 marzo. “Non è possibile che ci sia gente che non rispetta la quarantena, negli ultimi giorni le violazioni hanno elevato il rischio di contagio, annunciamo lo stato di emergenza sanitaria per fare in modo che la quarantena venga rispettata”, ha dichiarato Anez, secondo quanto riferisce il quotidiano “El Deber”. La misura, in vigore a partire da oggi, consentirà una partecipazione più attiva delle forze armate e della polizia nel contrasto alla pandemia. “Attraverso lo stato di emergenza sanitaria si dichiara la chiusura totale delle frontiere, nessuno esce e nessuno entra nel paese, salvo per ragioni si sicurezza e salute. E’ inoltre proibita la circolazione di veicoli pubblici e privati, eccezion fatta per i veicoli della sicurezza e della sanità”, ha aggiunto Anez. La disposizione stabilisce che solo una persona per nucleo famigliare potrà uscire di casa per fare la spesa dalle 7 alle 12. Le uscite saranno scaglionate sulla base dell’ultimo numero della carta di identità; una misura, questa, adottata anche i altri paesi della regione come Ecuador e Panama. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..