CORONAVIRUS
 
Coronavirus: i governi di Brasile-Cile facilitano il rimpatrio dei rispettivi cittadini
 
 
Brasilia, 25 mar 23:49 - (Agenzia Nova) - I ministeri degli Esteri di Brasile e Cile hanno collaborato per facilitare il rimpatrio dei propri cittadini bloccati nel paese straniero a causa della chiusura delle frontiere disposta per contenere la diffusione del coronavirus. "In uno spirito di collaborazione e riaffermazione dei legami solidi e storici che uniscono la Repubblica federativa del Brasile e la Repubblica del Cile, entrambi i governi hanno coordinato gli sforzi per facilitare il ritorno dei cittadini brasiliani e cileni nei rispettivi paesi, nel contesto della disarticolazione del traffico aereo a causa della pandemia internazionale di coronavirus", si legge in una nota congiunta dei due paesi. Per far fronte a questa situazione eccezionale, i governi di Brasile e Cile hanno concordato che i cittadini cileni e stranieri residenti in transito internazionale possono entrare in Brasile, purché non escano dall'area internazionale dell'aeroporto, che i cittadini brasiliani e stranieri residenti in transito internazionale possono entrare in Cile, purché non escano dall'area internazionale dell'aeroporto, e che n base alla cooperazione e alla reciprocità, entrambi i governi manterranno il coordinamento per espandere le strutture applicabili nei casi in cui sono necessari per eventuali voli di rimpatrio organizzati da loro, in vista del ritorno dei loro cittadini nel territorio dei rispettivi paesi". (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..