MIGRANTI
 
Migranti: colloquio telefonico tra premier bulgaro Borisov e Erdogan
 
 
Sofia, 29 feb 10:11 - (Agenzia Nova) - Il primo ministro bulgaro ha avuto un colloquio telefonico ieri sera con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sulla situazione in Siria e sul conseguente rischio di un aumento dei flussi migratori in arrivo verso i confini della Bulgaria dopo la decisione di Ankara di cessare i controlli alle sue frontiere. Lo riferisce una nota del governo di Sofia, secondo cui nel colloquio telefonico è stato chiarito che "non ci sono minacce dirette per la Bulgaria al momento". Borisov si è detto sicuro che Bulgaria e Turchia potranno continuare a lavorare insieme per "superare la crisi in Siria e porre fine ai flussi migratori". In questa situazione, secondo quanto convenuto, nessun paese, Turchia inclusa, dovrebbe essere lasciato da solo. "Dovrebbe essere assicurato il sostegno", ha detto Borisov, che potrebbe incontrare Erdogan nella giornata di lunedì. La Bulgaria e la Grecia hanno rafforzato ieri i controlli ai propri confini con la Turchia dopo gli ultimi sviluppi nella crisi in Siria. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..