SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: India, Jammu e Kashmir, due militanti uccisi in scontro nel distretto di Pulwama
 
 
Nuova Delhi, 05 mar 2019 16:15 - (Agenzia Nova) - Due militanti separatisti sono stati uccisi questa mattina nello Stato indiano di Jammu e Kashmir, nel distretto di Pulwama, a Tral, in un conflitto a fuoco con le forze di sicurezza, iniziato ieri sera e tuttora in corso. Lo scontro si è aperto nel corso di un’operazione di perlustrazione della zona, scattata in seguito a segnalazioni di informatori. Il distretto di Pulwama è in stato di allerta dal 14 febbraio, quando un attentato rivendicato dall’organizzazione terroristica pakistana ha causato la morte di 40 agenti della Forza di polizia centrale di serva (Crpf). La situazione, tuttavia, è tesa anche in altri distretti, come quello di Kupwara, dove, tra venerdì e domenica, nell’area di Babagund, i militanti e le forze di sicurezza si sono combattuti per 72 ore. Pesantissimo il bilancio delle vittime: otto, di cui cinque delle forze di sicurezza (tre agenti della Crpf e due della polizia statale); due terroristi, uno dei quali cittadino pakistano, affiliati all’organizzazione Lashkar-e-Taiba (Let), anch’essa con base in Pakistan, e un civile, coinvolto nelle manifestazioni di protesta di un gruppo di giovani contro le forze di sicurezza. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..