DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: Marina militare, Palombari effettuano due operazioni di bonifica a largo delle coste siciliane (3)
 
 
Roma, 21 feb 2019 12:24 - (Agenzia Nova) - Questi interventi rappresentano una delle tante attività che i Reparti subacquei della Marina conducono a salvaguardia della pubblica incolumità anche nelle acque interne, come ribadito dal Decreto del Ministero della Difesa del 28 febbraio 2017, svolgendo operazioni subacquee ad alto rischio volte a ripristinare le condizioni di sicurezza della balneabilità e della navigazione a favore della collettività.Chiunque dovesse imbattersi in oggetti con forme simili a quelle di un ordigno esplosivo o parti di esso, non deve in alcun modo toccarli o manometterli, denunciandone il ritrovamento, il prima possibile, alle autorità di polizia competenti. Nel 2018 i Palombari della Marina Militare hanno recuperato e bonificato oltre 45mila ordigni esplosivi di origine bellica, mentre dal 1 gennaio 2019 sono già 1.909 i manufatti esplosivi rinvenuti e neutralizzati nei mari, fiumi e laghi italiani, senza contare i 5.427 proiettili di calibro inferiore ai 12,7 mm. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..