MIGRANTI
Mostra l'articolo per intero...
 
Migranti: Grecia, conclusi primi lavori di costruzione nuovi centri “chiusi” a Chio e Lesbo
 
 
Atene, 27 feb 13:40 - (Agenzia Nova) - La prima fase dei lavori sui centri per i migranti chiusi nelle isole greche di Chio e Lesbo è stata completata. Lo ha annunciato il ministro per le Politiche migratorie greco, Notis Mitarachi, in un’intervista televisiva. Rispetto alle recenti violenze in Grecia, tra abitanti delle isole dell’Egeo e la polizia proprio sulla costruzione dei centri, il ministro ha affermato che "le persone sono state fomentate da informazioni e cifre false, con il risultato che ora stiamo vedendo gli estremi unire le forze sulle isole, l'estremo comportamento dell'estrema sinistra e destra”. Secondo il portavoce del governo di Atene, Stelios Petsas, le nuove strutture di accoglienza sulle isole sono un elemento centrale del piano del governo per fare fronte all'immigrazione illegale. Pestas ha chiarito che i lavori andranno avanti, nonostante le proteste dei cittadini. "Stiamo facendo uno sforzo per riprendere i colloqui con la leadership dell'autorità locale delle isole e per vedere come possiamo ricomporre le proteste, come ha sollecitato ieri il primo ministro (Kyriaoks Mitstotakis) e come, come immagino, anche gli isolani vogliono", ha aggiunto. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..