INFRASTRUTTURE

 
 
 

Infrastrutture: Bosnia, firmato accordo con Bei per costruzione di due tratti del corridoio autostradale 5c

Sarajevo, 27 feb 15:22 - (Agenzia Nova) - Il vicepremier bosniaco Vjekoslav Bevanda e il direttore della Banca europea per gli investimenti (Bei) per la Slovenia, la Croazia e i Balcani occidentali Matteo Rivellini hanno firmato oggi a Sarajevo un accordo di finanziamento di due tratti del corridoio autostradale 5c. Secondo quanto riferisce il sito di informazione "Klix", il vlaore del finanziamento è pari a 140 milioni di euro. Bevanda ha detto ai giornalisti che la prima parte del finanziamento "è destinato alla costruzione di 6,9 chilometri di autostrada tra Sarajevo e Mostar". Bevanda ha evidenziato che "i lavori sono molto impegnativi, dato che prevedono la costruzione del tunnel che attraverserà il monte Ivan e due viadotti".

La seconda parte dell'accordo è destinata al finanziamento della costruzione del tratto Poprikusa-Nemila, nel cantone di Zenica, dalla lunghezza di 5,5 chilometri. Rivellini ha ricordato che "il corridoio 5c rappresenta uno dei progetti infrastrutturali più importanti in Bosnia". Rivellini ha affermato che "Bei ha contribuito finora alla costruzione di 82 chilometri di autostrada e siamo pronti a nuovi partenariati con le autorità locali". Il valore complessivo dei finanziamenti, inclusi quelli a fondo perso, di Bei ha superato la cifra di 2,7 miliardi di euro. (Bos)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE