GIAPPONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Giappone: Fukushima, da Aiea via libera a piano per versamento acqua contaminata in mare (8)
 
 
Tokyo, 27 feb 05:16 - (Agenzia Nova) - Il governo del Giappone ha illustrato il 2 dicembre scorso una nuova versione del piano per la rimozione dei resti delle barre di combustibile fuso dal fondo delle vasche di contenimento presso i reattori danneggiati della centrale nucleare Fukushima Diichi, epicentro del disastro nucleare del 2011. Il processo, che rappresenta la sfida tecnicamente più difficile dell’intero processo di bonifica del sito, inizierà nel 2021 presso il reattore n.2 della centrale, secondo il calendario a medio-lungo termine rivisto dal governo giapponese. Il piano prevede anche la completa rimozione delle 4.741 barre di combustibile contenuti nelle vasche dei reattori da 1 a 6 della centrale entro l’anno 2031. Il piano, rivisitato per la quinta volta, mantiene l’impianto generale che prevede la completa dismissione della centrale nucleare dai 30 ai 40 anni dopo il disastro del 2011. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..