CANADA

 
 
 

Canada: legali di Meng Wanzhou (Huawei), contro estradizione serve più che semplice vittoria

Ottawa, 24 gen 00:44 - (Agenzia Nova) - Richard Peck, legale di Meng Wanzhou, nella sua arringa finale contro la richiesta di estradizione della direttrice finanziaria di Huawei ha fatto appello al giudice della Corte suprema canadese affinché soppesi il destino della dirigente. L'avvocato, riferisce l'emittente "Cbc", ha aggiunto al giudice che il team legale di Meng chiede più di una semplice vittoria. "Questo è il tipo di caso che mette alla prova il nostro sistema", ha detto Peck. "Non è tanto per noi una questione di stare qui e dire che vogliamo vedere giustizia fatta. Diciamo che bisogna fare il giusto", ha puntualizzato. Il giudice Holmes ha posto fine all'udienza di quattro giorni, ma non ha dato indicazioni sui tempi della sentenza.

Meng è stata arrestata all'aeroporto di Vancouver il primo dicembre 2018, durante uno scalo aereo mentre si recava in Argentina per partecipare ad una conferenza. Gli Stati Uniti ne chiedono l'estradizione perché avrebbe mentito alla banca Hsbc sul controllo di Huawei di una società accusata di tentare di vendere apparecchiature informatiche a una compagnia di telecomunicazioni iraniana. I pubblici ministeri Usa sostengono che la banca si è esposta al rischio di multe, azioni penali e perdita di reputazione facendo affidamento sulla presunta menzogna di Meng. La manager cinese vive agli arresti domiciliari in una delle due case milionarie che possiede a Vancouver. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE