USA-IRAN
 
Usa-Iran: Dipartimento tesoro impone sanzioni contro cinque membri Consiglio guardiani
 
 
New York, 20 feb 17:37 - (Agenzia Nova) - Il Dipartimento per il controllo delle attività estere del Tesoro degli Stati Uniti (Ofac) ha posto sotto sanzioni cinque membri del Consiglio dei guardiani dell'Iran, incaricato della supervisione delle elezioni. L'azione dell’Ofac riguarda Ahmad Jannati, il segretario del Consiglio dei guardiani, Mohammad Yazdi, ex capo della magistratura e membro di spicco del Consiglio, e altri tre esponenti del suo Comitato di vigilanza elettorale. "L'amministrazione del presidente Donald Trump non tollererà la manipolazione delle elezioni per favorire l'agenda malvagia del regime", ha affermato il segretario Steven T. Mnuchin. "Gli Stati Uniti continueranno a sostenere le aspirazioni democratiche degli iraniani". L’azione del dipartimento del Tesoro avviene a un giorno dalle elezioni parlamentari iraniane in programma per domani. Il Consiglio dei guardiani, l’organo di controllo incaricato di valutare che le candidature siano in linea con i valori della costituzione, ha respinto circa 6.850 candidati, in gran parte moderati, su un totale di 14 mila candidature, mentre a circa un terzo degli attuali deputati è impedito di candidarsi.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..