INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

India: coronavirus, evacuati 76 connazionali da Wuhan e 119 da nave Diamond Princess

Nuova Delhi, 27 feb 11:49 - (Agenzia Nova) - L’aereo dell’Aeronautica militare dell’India partito ieri con un carico di materiali sanitari per Wuhan, la città cinese focolaio dell’epidemia di coronavirus, è rientrato oggi a Nuova Delhi con a bordo 76 cittadini indiani (tra i quali tre funzionari di ambasciata che si trovavano sul posto per coordinare l’evacuazione) e 36 cittadini stranieri, prevalentemente di paesi del vicinato: 23 del Bangladesh, sei della Cina, due del Myanmar, due delle Maldive, uno del Sudafrica, uno degli Stati Uniti e uno del Madagascar. Lo riferisce un comunicato del ministero degli Esteri indiano. Un volo speciale Air India è giunto, sempre oggi, a Nuova Delhi da Tokyo con 119 indiani (113 membri dell’equipaggio e sei passeggeri) evacuati dalla nave da crociera Diamond Princess, in quarantena al largo di Yokohama. Insieme a loro sono stati trasportati anche cinque cittadini stranieri: due dello Sri Lanka, uno del Nepal, uno del Sudafrica e uno del Perù. Per tutti è previsto un periodo di isolamento di 14 giorni in una struttura dell’Esercito a Manesar, nello Stato dell’Haryana. Tre indiani membri dell’equipaggio hanno scelto di rimanere sulla nave. Altri sedici, risultati positivi ai test, sono stati sbarcati e sono in cura in ospedali giapponesi. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..