CINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Cina: coronavirus, dieci per cento società Usa lamenta perdite giornaliere oltre 71 mila dollari (2)

Pechino, 27 feb 11:12 - (Agenzia Nova) - Quasi un terzo delle imprese statunitensi ora deve far fronte a maggiori costi in Cina. Le sfide più impegnative derivano dalle interruzioni logistiche e dalla riduzione della produttività del personale. Il documento stima che circa un terzo delle aziende statunitensi dovrebbe tornare alle normali attività entro la fine di marzo; tuttavia, il 12 per cento ha dichiarato che il ritardo e le perdite potrebbero estendersi all'estate. Nonostante le incertezze su quando il virus sarà sotto controllo e per quanto tempo dureranno i suoi effetti sulle società statunitensi, circa il 25 per cento delle aziende ha riferito di non aver cambiato i propri piani di investimento in Cina. Un altro 50 per cento ha dichiarato che è ancora troppo presto per determinare l'impatto dell'emergenza sanitaria sui propri investimenti in Cina. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..