ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Energia: Angola, Eni prevede incremento del 40 per cento delle risorse in pozzo Agogo 3

Roma, 27 feb 11:09 - (Agenzia Nova) - I risultati delle attività di perforazione effettuati da Eni nel pozzo Agogo 3, situato nel blocco 15/06 delle acque profonde dell'Angola, permettono di incrementare di circa il 40 per cento le risorse di olio in posto, da rivalutare ora a 1 miliardo di barili con ulteriore potenziale da confermare nella parte settentrionale del campo. Lo annuncia Eni in un comunicato, nel quale precisa che Agogo 3, secondo pozzo di delineazione della scoperta di Agogo, è stato perforato dalla nave di perforazione Libongos a circa 1,5 chilometri a nord-ovest di Agogo 2 e a 4,5 Km dal pozzo di scoperta Agogo 1. Il campo si trova a circa 180 chilometri dalle coste angolane e a 23 chilometri dalla infrastruttura di produzione del West Hub (Fpso N'Ggoma). Il pozzo è stato perforato in una profondità d'acqua di 1.700 metri e ha raggiunto una profondità totale di 4.321 metri. Agogo 3 ha incontrato oltre 120 metri di reservoir netto mineralizzato a olio leggero (31mo Api) in arenarie di età Miocenica ed Oligocenica con ottime proprietà petrofisiche. I dati acquisiti sul pozzo confermano la comunicazione dei reservoir con Agogo 2 e l'estensione degli stessi verso nord. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..