SPECIALE INFRASTRUTTURE

 
 
 

Speciale infrastrutture: Egitto, ministro delle Risorse idriche, diffuse informazioni "non veritiere" su accordo preliminare Gerd

Il Cairo, 17 gen 17:00 - (Agenzia Nova) - Alcuni media hanno fornito informazioni non veritiere in merito all'ultimo ciclo di negoziati sulla Grande diga della rinascita etiope (Gerd). Lo denuncia in un comunicato il ministero egiziano delle Risorse idriche e dell'irrigazione, secondo cui le discussioni tra rappresentanti di Egitto, Sudan ed Etiopia hanno riguardato anche i volumi di acqua da essere stoccati annualmente. Tali volumi non saranno tuttavia determinati in maniera fissa, ma dipenderanno dall'idrologia del Nilo e dalle disponibilità idriche variabili di anno in anno. L'accordo preliminare, si legge nella nota, riguarda anche l'attuazione della prima fase di riempimento del bacino e di attivazione delle prime turbine in tempi rapidi in modo da adempiere alla funzione primaria dello sbarramento - fornire energia al popolo etiope - senza un impatto significativo sui paese a valle. Le discussioni trilaterali hanno toccato anche il tema delle siccità prolungate e delle loro conseguenze, che l'Etiopia si è impegnata a mitigare. I dettagli in merito verranno finalizzati nelle prossime due settimane, prima dell'incontro di Washington previsto a fine gennaio. Tra le questioni ancora in sospeso riveste un ruolo particolarmente significativo il funzionamento del meccanismo di risoluzione di eventuali dispute. Il comunicato del ministero si conclude negando che l'Egitto sia stato sottoposto a pressioni per rivedere alcune delle proprie richieste, come alcuni media avrebbero invece riferito. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..