CINEMA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cinema: presentato oggi "Palazzo di giustizia" al Festival di Berlino, prima opera di Chiara Bellosi
 
 
Berlino, 24 feb 15:03 - (Agenzia Nova) - Una giornata ordinaria, come tante altre, vissuta all'interno di un grande tribunale italiano come quello di Milano. Gli uffici, i corridoi, i familiari di imputati e vittime in attesa del verdetto. E' quanto viene raccontato in "Palazzo di giustizia", interessante opera prima scritta e diretta da Chiara Bellosi, presentata in concorso nell'ambito della sezione Generation al Festival del cinema di Berlino. "L'idea iniziale era quella di fare un documentario, sulla base di Frederick Wiseman, indagare quindi tutti gli aspetti legati all'attività di un tribunale, che è un luogo molto intimorente, fa paura - ha spiegato la regista incontrando la stampa italiana a Berlino -. Un processo di osservazione di quasi un anno stando nelle sale, nei cortili, senza potere filmare, e non avevo bene in mente cosa fare", ha aggiunto Bellosi. "Poi - ha continuato la cineasta - in questo grandissimo atrio davanti alla Corte d'Assise c'erano una giovane madre ed una bambina rom che giocavano, aspettando la sentenza. Lì è apparsa la luce, è apparso lo sguardo che mi doveva accompagnare nel tentativo di capire come le persone vivono quella loro giornata nel tribunale. Mi interessava dare il quadro del procedimento giudiziario, ma non come i giudici prendono una decisione". Durante la realizzazione del film, ha spiegato ancora Bellosi, "abbiamo avuto la consulenza del Consiglio superiore della magistratura. Inoltre, uno degli attori è un avvocato penalista". (segue) (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..