IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: sempre più aspre le polemiche sul referendum del Kurdistan (2)
 
 
Baghdad, 13 set 2017 17:47 - (Agenzia Nova) - In relazione al referendum indetto da Erbil, Abadi ha detto ieri nella sua consueta conferenza stampa settimanale, che se verrà svolto, saranno persi tutti i risultati raggiunti finora e c’è il pericolo che il paese possa essere trascinato in crisi e guerre. “L’imposizione di un fatto compiuto è inaccettabile e non proseguirà, dobbiamo perseguire la via del dialogo e non permetteremo nessuna divisione del paese”, ha detto ancora Abadi, precisando che Baghdad “rifiuta il referendum”. Il capo dell’esecutivo di Baghdad ha ribadito che il referendum indetto da Erbil è incostituzionale, viola le leggi vigenti e non può essere condotto in modo unilaterale. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..