SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: presidente bielorusso Lukashenko, da Putin proposta "inattesa" su forniture petrolifere
 
 
Minsk, 21 feb 14:15 - (Agenzia Nova) - Il presidente russo Vladimir Putin ha proposto alla Bielorussia un nuovo meccanismo per compensare il taglio delle entrate petrolifere derivanti dai dazi all'esportazione inseriti nella manovra fiscale russa per il 2020. Lo ha affermato il presidente della Bielorussia Aleksandr Lukashenko, secondo cui fra i vari strumenti proposti ci sarebbe un premio alle società russe per le forniture di petrolio. "Ho ricevuto una telefonata dal presidente russo oggi. Come sapete a volte abbiamo delle controversie su determinate questioni e quindi ha avanzato una nuova proposta per le forniture petrolifere. È stata un’offerta inaspettata”, ha detto Lukashenko, durante una riunione con il governatore della regione russa di Arkhangelsk, Igor Orlov. Secondo Lukashenko, il presidente russo "ha proposto una formula per calcolare le perdite derivanti dai dazi doganali imposti sull’export petrolifero". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..