SLOVENIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Slovenia: fra 10 giorni secondo giro consultazioni presidente Pahor su rimpasto maggioranza (3)
 
 
Lubiana , 14 feb 15:45 - (Agenzia Nova) - Precedentemente, l'Sds ha comunicato di non intendere creare una nuova coalizione senza ottenere l'incarico da premier per Jansa. Quest'ultimo ha comunicato con un tweet che il suo schieramento "non intende partecipare a nessun governo in cui non saranno condivise le responsabilità e gli sforzi di tutti i rappresentanti dei partiti che coalizzano". L'Smc ha subito nei giorno precedenti un vero e proprio scisma sul tema della coalizione con Jansa ma dopo la dipartita della vicepresidente del partito Ksenija Klamer, un'intesa con l'Sds pare ormai in vista. Nell'annunciare le proprie dimissioni alla fine di gennaio, il premier Sarec ha auspicato le elezioni anticipate in quanto "la scelta più giusta", ma il centrodestra, in base a quanto riferisce oggi "Delo", potrebbe ancora evitare questo scenario. Sarec non è il primo premier sloveno che si è dimesso: lo stesso hanno fatto Miro Cerar nel 2018, Alenka Bratusak nel 2014 e Janez Drnovscek nel 2002. (Lus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..