TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: il partito populista Qalb Tounes si oppone al nuovo governo Fakhfakh (3)
 
 
Tunisi, 21 feb 15:23 - (Agenzia Nova) - Ennahda ha spiegato di essere tornato sui suoi passi proprio in ragione dei rischi derivanti da un ritorno alle urne, in particolare “in una congiuntura regionale complessa e pericolosa”: da una parte le ripercussioni della crisi in Libia, dall’altra l’esplosiva situazione economica e sociale interna. Un quadro che, ha fatto sapere il movimento in una nota diramata ieri sera, richiede di rendere quanto prima operativo un esecutivo in grado di attuare riforme urgenti, migliorare le condizioni di vita dei cittadini e soddisfare le loro aspirazioni. In realtà, nelle trattative con Fakhfakh Ennahda ha rinunciato alla sua principale richiesta: quella di coinvolgere nella maggioranza governativa il partito Qalb Tounes del discusso imprenditore e filantropo Nabil Karoui, sconfitto al ballottaggio delle ultime elezioni presidenziali. L’obiettivo era quello di condividere con la seconda forza politica del parlamento la responsabilità di appoggiare un governo chiamato a compiere scelte anche impopolari in materia di politica economica. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..