MESSICO
Mostra l'articolo per intero...
 
Messico: Lopez Obrador saluta scoperta giacimento petrolifero Eni, una "buona notizia" (2)
 
 
Città del Messico, 21 feb 09:31 - (Agenzia Nova) - La soddisfazione del Messico era stata confermata ad "Agenzia Nova" dal ministro delle Finanze, Arturo Herrera Gutierrez. Il paese nordamericano conferma "in linea di massima" l'intenzione di non voler procedere nel breve periodo a nuove aste petrolifere rese possibili dalla riforma energetica del 2013-2014, varata dall'ex presidente Enrique Pena Nieto. "La preoccupazione del presidente Andres Manuel Lopez Obrador è che gli investimenti che si attendevano o che erano stati promessi non sono arrivati nei tempi previsti e neanche in termini di produzione", ha detto il ministro segnalando che il tema era stato esposto "in termini molto chiari" da Lopez Obrador agli investitori, dopo la sua elezione e prima di insediarsi. "C'è una eccezione molto chiara a questo fenomeno ed è quella dell'impresa italiana Eni. L'impresa italiana Eni è quella che ha prodotto di più. È per noi un esempio, e il presidente lo segnala" per spiegare "come vorrebbe che procedessero gli investimenti in questo settore. Siamo molto contenti di quello che stanno facendo", ha aggiunto Herrera. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..