UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Orban su bilancio pluriennale, paesi poveri non possono pagare più dei ricchi
 
 
Bruxelles, 21 feb 17:09 - (Agenzia Nova) - Diciassette paesi, i cosiddetti "amici della politica di coesione", tra cui l'Italia, hanno fatto una controproposta di bilancio pluriennale dell'Unione europea alternativa a quella dei paesi cosiddetti "frugali", chiedendo un contributo dell'1,3 per cento del reddito nazionale lordo per ogni Stato membro, così come richiesto dal Parlamento europeo. Ma alla base, i 27 capi di Stato e di governo dovrebbero mettere in chiaro un principio di correttezza: quello secondo cui i paesi più poveri non devono pagare più dei ricchi. Lo ha detto il premier ungherese Viktor Orban, sceso in sala stampa a margine dei lavori del Consiglio europeo straordinario sul quadro finanziario pluriennale. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..