NIGER
Mostra l'articolo per intero...
 
Niger: Unicef, 3 milioni di persone necessitano di assistenza umanitaria nel 2020
 
 
Ginevra, 21 feb 12:51 - (Agenzia Nova) - Circa 3 milioni di persone in Niger, più della metà dei quali sono bambini, hanno bisogno di assistenza umanitaria a causa dei rischi posti dall'insicurezza, dalla malnutrizione, da epidemie ricorrenti di malattie, dalle inondazioni cicliche, dalla siccità e dagli spostamenti. È quanto denunciato in una nota dal Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (Unicef), chiede una maggiore attenzione alla situazione dei bambini e delle loro famiglie. Il Niger - si legge nella nota - continua ad affrontare emergenze simultanee che stanno mettendo a dura prova le capacità dei partner umanitari di rispondere adeguatamente. La situazione è aggravata dall'instabilità della regione, anche nei paesi vicini, che si traduce in un afflusso di migliaia di rifugiati, persone che fanno ritorno nelle loro case, sfollati interni e migranti, tutti bisognosi di accedere ai servizi sociali di base e di protezione per la sopravvivenza. "In un contesto di risorse e servizi sociali limitati, le comunità che ospitano le popolazioni sfollate mostrano una straordinaria capacità di resilienza e condividono il poco che hanno. Questo è davvero un grande esempio che i nigerini stanno mostrando al mondo", ha dichiarato Felicité Tchibindat, rappresentante dell'Unicef in Niger, in seguito a una missione nella regione di Diffa, colpita dal conflitto, insieme a partner nazionali e internazionali. "Visto che ora si presta maggiore attenzione alla ricomparsa della violenza armata nel Sahel centrale, è altrettanto importante prestare la stessa attenzione al suo impatto sui bambini e sulle loro famiglie", ha aggiunto. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..