IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: si aggrava la situazione sul terreno, in forte dubbio il futuro del governo (7)
 
 
Baghdad, 29 ott 2019 17:48 - (Agenzia Nova) - La risposta del capo del governo non ha tardato ad arrivare. Abdul Mahdi ha dichiarato di non aver problemi a lasciare l’incarico, ma solo in presenza di un accordo tra Al Sadr e Al Ameri sul futuro governo. “Mi hai chiesto di recarmi alla Camera dei rappresentanti e chiedere nuove elezioni sotto la supervisione delle Nazioni Unite. Se l’obiettivo è di cambiare il governo, però, c’è una via più breve: trovare un accordo con Al Ameri per formare un nuovo esecutivo”, ha spiegato Abdul Mahdi rispondendo direttamente al leader sciita. “Le elezioni anticipate – ha poi aggiunto - sono un salto verso l’ignoto. Quando verrebbero organizzate? A quali condizioni? I risultati sarebbero decisivi? Queste e altre incognite pesano su di noi”. Secondo il premier, parte della responsabilità dell’attuale crisi ricade anche sui partiti politici che non hanno capito che cosa sta avvenendo nel paese e hanno costretto la gente a scendere in strada per manifestare la propria opinione. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..