SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Siria, ripresi i pattugliamenti congiunti tra Turchia e Russia nel nord-est del paese
 
 
Ankara, 18 feb 16:30 - (Agenzia Nova) - Militari russi e turchi hanno ripreso i pattugliamenti congiunti lungo il confine turco-siriano, nel nord-est della Siria. Lo riferisce il quotidiano turco in lingua inglese "Daily Sabah", riprendendo le dichiarazioni di Oleg Juravlyov, capo del Centro russo per la riconciliazione delle parti in Siria. Juravlyov ha reso noto che le forze di Ankara e Mosca hanno svolto pattugliamenti congiunti nell'area di Qamishli, toccando le località di Shayrak, Dalik, Qasra, Arada, Qabira, Tavrat e Shavkat. Il capo del Centro per la riconciliazione ha inoltre aggiunto che pattugliamenti sono stati realizzati anche nelle regioni di Aleppo e Raqqa. La decisione di realizzare questo tipo di attività congiunte era stata sancita nell'ottobre scorso a Sochi, dove il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e l'omologo russo Vladimir Putin si erano riuniti per discutere della situazione nella Siria nord-orientale dopo l'inizio dell'operazione "Sorgente di pace" da parte di Ankara. L'offensiva lanciata dall'esercito di Damasco nel nord-ovest siriano aveva tuttavia condotto a una sospensione dei pattugliamenti russo-turchi. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..